POESIA

Quando diventerò una vecchia vera

vorrò avere lunghi capelli e rughe

e l'espressione di una curandera

sarò adornata di tutti gli abbandoni

 

approdo della gioia e del dolore

 

come spiaggia antica alla fine del

mare

 

sarò la rete che impiglia della vita

 

relitti, avanzi, sogni alla deriva

 

con nodi nelle ossa, ceppi al cuore

 

catene al collo, anelli tra le dita

 

sarò radice oscura di altro amore

sarò il deserto e anche l'eremita

 

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now